Tutto quello che devi sapere riguardo la proposta di acquisto della tua casa

Proposta d'acquisto appartamento BresciaHai avvistato un appartamento in vendita e sei sicuro faccia al caso tuo?

Ti è stato chiesto, dopo averlo visionato e trovato di tuo gusto, di formulare una proposta d’acquisto?

Bene, ti trovi in una fase importante e delicata di quella che potrebbe essere la compravendita più importante della tua vita.

In questo articolo ho alcuni consigli preziosi da darti su come gestire al meglio la fase di proposta d’acquisto, quali insidie nasconde e perché è importante.

TUTELA I TUOI INTERESSI FORMULANDO UNA PROPOSTA D’ACQUISTO PER L’APPARTAMENTO IN VENDITA DI TUO INTERESSE

Se l’ appartamento in vendita che hai visto è in regola con tutte le documentazioni e le verifiche del caso, potrai procedere a una proposta d’acquisto.

Come ho già detto più volte anche in articoli precedenti, tutte le ricerche preliminari vanno condotte prima di qualsiasi altra cosa, prima ancora di visionare l’appartamento.

Gli agenti immobiliari seri, infatti, si incaricano di mettere in contatto solo compratori e venditori che hanno entrambi tutte le carte in regola per procedere a una compravendita rapida e priva di intoppi.

Purtroppo, capita spesso invece che si arrivi alla proposta d’acquisto senza neanche sapere se la casa è effettivamente vendibile oppure no.

La prima cosa da fare perciò, prima di inoltrare qualsiasi proposta, è quindi una: controllare, controllare, controllare!

banner per gli articoli guida

Sai quanto tempo rimane sul mercato, di media, un appartamento in vendita a Brescia e nel resto d’Italia?

9,5 mesi circa, di media, secondo i dati di Borsinoimmobiliare.it.

Non soltanto perché la crisi economica ha inciso, come è noto, moltissimo sul mercato immobiliare, ma anche perché spesso e volentieri intervengono, durante le varie fasi della compravendita, numerose complicazioni dovute alla scarsità o a volte alla poca propensione a fornire tutte le informazioni necessarie a realizzare l’acquisto in sicurezza.

La chiarezza delle informazioni è fondamentale per far sì che le compravendite avvengano con successo e in tempi brevi, ecco perché su questo blog insistiamo tanto sull’argomento!

Una volta, perciò, che tutte le verifiche abbiano dato esito positivo, puoi procedere alla formulazione della proposta.

Le condizioni contenute nella proposta non saranno soltanto quelle relative all’importo dell’immobile, ma anche  quelle legate a tempi di consegna, stato dell’immobile che sarà consegnato, importo dell’acconto e altre garanzie.

Fatti consigliare ed esigi dal tuo agente immobiliare una consulenza precisa e scrupolosa su questo aspetto!

Alla tua proposta scritta deve seguire la risposta scritta del venditore.

Questo per far sì che l’intermediazione sia del tutto trasparente e garantita, e che non ci siano pezzi di informazioni, appunto, che l’agente immobiliare non trasmette all’una o all’altra parte.

La risposta scritta del venditore dovrà anche contenere, inoltre, le dichiarazioni o autocertificazioni che ti garantiscano in caso l’immobile compravenduto sia difforme da quanto dichiarato, o in caso appunto che alcune informazioni importanti ti siano state occultate.

Quindi esigi una risposta scritta del venditore!

Alla proposta d’acquisto si accompagna una cifra d’acconto, consegnata tramite assegno, il quale andrà intestato al proprietario dell’immobile avendo cura di riportare la dicitura non trasferibile.

SE STAI PER ACQUISTARE UN APPARTAMENTO IN VENDITA, ECCO COME FORMULARE LA PROPOSTA D’ACQUISTO NEL MODO CORRETTO E SENZA BRUTTE SORPRESE!

 

Le informazioni fondamentali che una proposta d’acquisto deve contenere sono:

  • i tuoi dati (con copia di carta d’identità e codice fiscale);
  • i dati del venditore;
  • i dati catastali dell’appartamento;
  • i tempi e le modalità del pagamento;
  • i tempi di consegna e la data ultima possibile entro la quale andrà stipulato l’atto notarile;
  • il numero dell’assegno con cui versi l’acconto, con indicazione della banca emittente;
  • l’importo della provvigione da corrispondere all’agenzia immobiliare;
  • l’eventuale presenza e specificazione di quali pendenze o ipoteche o pignoramenti gravino sull’immobile al momento della proposta,
  • le eventuali ulteriori garanzie e accordi.

La proposta d’acquisto, una volta spedita, non è revocabile.

Ecco perché va redatta in modo accurato e completo!

Da quel momento, infatti, quello che era un semplice appartamento in vendita inizia già a trasformarsi nella tua futura casa.

L’importo dell’assegno di acconto che si accompagna con la proposta non è fisso, chiaramente.

Pper consuetudine del mercato immobiliare, corrisponde solitamente alla cifra di 5.000 euro (per immobili compravenduti a prezzi relativamente bassi, ad esempio di € 100.000), ma potrebbe anche essere sufficiente un importo inferiore, così come il venditore potrebbe richiederne uno superiore.

RICORDATI BENE QUESTA COSA: l’assegno dovrai intestarlo al venditore e verrà tenuto in custodia dall’agenzia fino a quando la tua proposta non viene accettata.

A questo punto, una volta inviata la proposta ed entro la data indicata al suo interno, il venditore ha la possibilità di comunicare la sua accettazione (per iscritto, come si diceva più su).

Solo a quel punto si creerà l’impegno reciproco alla compravendita, e l’agente immobiliare consegnerà l’assegno nelle mani del venditore.

La casa che avevi sempre sognato, a questo punto, si avvicina a essere tua.

Ma che cosa succede, se invece cambiassi idea?

Nel caso in cui, per qualsivoglia motivo, tu decida di non proseguire oltre, la caparra versata sarà trattenuta dal venditore; nel caso invece, sempre possibile, che sia il venditore a ripensarci, dovrà restituirti il doppio della caparra che gli avevi corrisposto.

Entrambi, infine, dovrete versare all’agente la sua provvigione, giacché l’opera di mediazione immobiliare si considera portata a compimento all’atto dell’accettazione della proposta d’acquisto.

In conclusione, quindi, pensa alla proposta d’acquisto come al momento in cui, sapendo già che quella casa ha tutte le carte in regola per essere la tua casa, decidi di avviare la contrattazione con il proprietario, sulla base della reciproca chiarezza, trasparenza e onestà.

Il modo migliore per evitarsi brutte sorprese in futuro!

UNA PROPOSTA D’ACQUISTO CORRETTA, CHIARA, BASATA SU INFORMAZIONI COMPLETE TRASFORMA UN QUALSIASI APPARTAMENTO IN VENDITA NELLA TUA POSSIBILE FUTURA CASA, PER QUESTO È COSÌ IMPORTANTE!

 

Se desideri essere seguito da un consulente immobiliare che cura i tuoi interessi di acquirente EVITANDOTI SPIACEVOLI SORPRESE, sentiti libero di chiamarmi al 3937464374 e insieme vedremo se potrò esserti di aiuto nell’acquisto della casa dei tuoi sogni.

Buona compravendita!

Alessio Salvi

PS: Se vuoi raccontare una tua esperienza oppure vuoi farmi qualche domanda, lasciami un commento qui sotto e ti risponderò il prima possibile.

PPS: Se davvero vuoi trovare la tua casa ideale fra tutte quelle presenti sul mercato immobiliare, clicca il banner qui sotto:

banner per gli articoli

Comments

comments

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Approfondisci

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi